7G N.41

Il cinegiornale viene respinto perché contiene l’avvenimento “La pillola”, in quanto “si tratta di una chiara propaganda anticoncezionale”. In seconda seduta e in appello viene confermata l’autorizzazione solo per il secondo e terzo episodio. Il primo avvenimento sarà ripristinato solo per la riedizione.