Venere in visone (Butterfield 8)

Direction: Daniel Mann

La Commissione di revisione esprime parere favorevole alla pubblica proiezione del film. Diverso fu il destino del manifesto ad opera di Silvano Campeggi, detto "Nano". Il primo bozzetto, che viene realizzato in 12 fogli, usando una successione di colori e di forme, viene sequestrato e distrutto perché giudicato troppo audace.