Che distinta famiglia!

Regia: Mario Bonnard

«Poiché nulla vi è da obbiettare dal punto di vista politico e morale» il film ottiene il nulla osta per la pubblica proiezione nelle sale cinematografiche (1945).