Lana viva

Regia: Gino Rovesti

La Commissione di revisione esprime parere favorevole alla programmazione in pubblico della riedizione nel 1946 del cortometraggio, a condizione che ”sia eliminato dal commento ogni accenno alla guerra e alla campagna autarchica”.

Politica