Un grand’uomo mio marito (Hauptsache glücklich)

Regia: Theo Lingen

Il film - di produzione tedesca - viene per la prima volta sottoposto a revisione e approvato per la pubblica proiezione in Italia, nel 1943. In seguito sottoposto a nuova revisione per il rinnovo del visto di censura, verrà rimesso in circolazione dal Sottosegretariato per la stamapa e le informazioni, «purché nella testata e nella pubblicità non venga fatta menzione alcuna della casa di produzione, degli interpreti e del regista» (1946).

Politica