Decameron proibitissimo (Boccaccio mio statti zitto)

Regia: Franco Martinelli (Marino Girolami)

La Commissione, in considerazione delle numerose sequenze che “pur in aderenza al testo letterario appaiono manifestamente contrarie al buon costume”, esprime parere contrario per il rilascio del nulla osta. In Appello il film viene autorizzato con il divieto di visione per i minori di 18 anni, previa soppressione di scene per un totale di 149 metri. La II edizione, presentata con ulteriori alleggerimenti nel 1992, vede ridotto il limite di visione per i minori di 14 anni.

Sesso