I figli dell’amore (Les Enfants de l’amour)

Regia: Léonide Moguy

La prima edizione del film in lingua originale viene respinta in prima istanza, mentre in appello la Commissione di secondo grado esprime parere favorevole alla sua proiezione in pubblico, con divieto di visione ai minori di 16 anni e "a condizione che siano eliminate le scene del parto" (giugno 1954). Per la prima edizione del film doppiato, la Commissione di revisione cinematografica esprime parere favorevole alla sua proiezione in pubblico, a condizione che sia apportato un taglio al testo dei dialoghi e che ne sia vietata la visione ai minori di 16 anni (12 agosto 1954). La seconda edizione del film doppiato ottiene parere favorevole alla proiezione in pubblico, con divieto di visione ai minori di 14 anni (18 marzo 1969).

Religione Sesso