Maya

Regia: Raymond Bernard

Il film tratta delle vicende di una prostituta. La Commissione di revisione cinematografica esprime parere contrario alla sua proiezione in pubblico, "in quanto riproduce scene e fatti offensivi del pudore e della morale" (19 aprile 1950).

Sesso