Una storia di notte (I 4 cantoni)

Regia: Luigi Petrini

La Commissione, revisionato il film, esprime parere contrario per il rilascio del nulla osta, considerando il soggetto “lesivo della dignità nazionale”. La società di produzione, ricorre in Appello, ed ottiene il visto con il divieto di visione per i minori di 18 anni, previo taglio di due scene. Dopo la prima proiezione in un cinema di Roma, viene richiesto ed autorizzato il cambio del titolo in quello definitivo “Una storia di notte”.

Politica Sesso