La maschera di cera (House of Wax)

Regia: André De Toth

Primo film girato in formato stereoscopico (3D), prodotto dalla Warner Bros. La Commissione esprime parere contrario alla proiezione in pubblico. Il film costituiva il remake di un'originaria edizione del 1935, già autorizzata a circolare sul territorio nazionale. La Società Warner Italia, insieme ad una sentita lettera di sollecitazione, presentano ricorso in Appello; il film viene autorizzato, previa eliminazione di due scene e a condizione che la visione sia vietata ai minori di 16 anni. Numerose risultano infine le segnalazioni da parte delle Questure nazionali per il mancato rispetto da parte degli esercenti delle condizioni con le quali il film era stato autorizzato.

Violenza