La Settimana INCOM N. 439

Il Sottosegretario di Stato sollecita la Società INCOM a presentare alla revisione le attualità uno o due giorni prima della programmazione in pubblico, per evitare la proiezione di sequenze o scene non autorizzate come nel caso dell’avvenimento “La tragedia di Catania”.

Violenza