Una storia banale

Direction: Gianni Amico

Il cortometraggio, inizialmente negato per la “presenza di immagini scabrose, controindicate (…)”, ottiene il nulla osta per i minori degli anni diciotto dalla Commissione d’appello.