La Settimana INCOM N. 2064

La Casa di produzione comunica alla Direzione Generale Spettacolo che “in seguito a quanto disposto da codesto On. Ministero, si assicura di aver tolto da tutte le copie del brano “Disordini a Cuba” inquadrature e finali del suddetto avvenimento”. In allegato il taglio dell’avvenimento censurato.

Politica