Soli per le strade

Regia: Silvio Siano

La Commissione di revisione cinematografica esprime parere favorevole alla programmazione della prima edizione del film in pubblico (1953). Nel 1955, sia in primo che in secondo grado, La Commissione nega il nulla osta per l’esportazione. Espressamente sottoposto a nuova revisione esclusivamente ai fini dell’esportazione (1956), il film ottiene parere favorevole per l’esportazione in tutto il mondo, ad esclusione dell’U.R.S.S. e dei Paesi “oltre cortina”.

Politica