Caccia tragica

Regia: Giuseppe De Santis

Il film, del quale si riconoscono "molti pregi artistici e tecnici", ottiene il nulla osta per la proiezione in pubblico senza l'imposizione di tagli o limiti di età. Nonostante l'esito positivo della revisione, presso la Cineteca Nazionale sono depositati alcuni tagli, corrispondenti a scene d'amore e di violenza. Tali tagli sono tuttavia integrati nella copia del film oggi in circolazione.  

Sesso Violenza