Fiorina la vacca

Regia: Vittorio De Sisti

La Commissione esprime a maggioranza parere contrario per il rilascio del nulla osta giudicando il film contrario al buon costume. I legali della Società di produzione presentano ricorso e la pellicola ottiene il nulla osta, previo taglio di cinque scene ed il divieto di visione per i minori di 18 anni. Una volta uscito nelle sale il film viene sequestrato per ordine della Procura della Repubblica di Catanzaro che lo definisce “un festival della prostituzione bestiale et di sfrenata ninfomania”. Il Tribunale di Latina archivierà il caso. La II edizione, presentata oltre venti anni dopo, con numerose modifiche, ottiene la revoca del divieto.

Sesso