Un marito per Anna Zaccheo

Regia: Giuseppe De Santis

Nel 1953, la Commissione di revisione cinematografica esprime parere favorevole alla proiezione della prima edizione del film in pubblico, con divieto di visione ai minori di 16 anni. Si allegano al fascicolo le lettere di protesta di alcune associazioni cattoliche. La seconda edizione del film ottiene il nulla osta per la proiezione in pubblico, senza limiti di età (2008).

Sesso