Aleksandr Nevskij (Aleksandr Nevskij)

Regia: Sergej Michajlovič Ėjzenštejn

Nel 1949, la Commissione di revisione cinematografica dapprima esprime parere favorevole alla proiezione in pubblico del film, a condizione che vengano tagliate alcune scene ritenute troppo violente. Tuttavia il verbale viene annullato e riscritto con parere avverso. Il film viene nuovamente sottoposto a revisione nel 1960, sia in lingua originale che in versione doppiata: stavolta ottiene il nulla osta per la proiezione in pubblico, senza limiti di età.

Violenza