Un pilota ritorna

Regia: Roberto Rossellini

Il film viene approvato per la prima volta nel 1942. Sottoposto a nuova revisione nel 1947, viene respinto in prima istanza in quanto si tratta di una pellicola di propaganda, girata durante il regime fascista. Per la nuova edizione del film (2000), la Commissione di revisione cinematografica - considerato il tempo trascorso e i tagli effettuati - esprime parere favorevole al rilascio del nulla osta alla visione per tutti.